"Cerco un Avvocato d'Ufficio a Bergamo e vorrei sapere se ne ho diritto."

"Buongiorno Avvocato,

sono stata citata in guidizio dal mio vicino di casa per disturbo della quiete pubblica.

Al momento non ho reddito, sono divorziata e con un figlio a carico. Sto cercando un avvocato d'Ufficio a Bergamo, lei può fare al caso mio? Pensa che ne abbia diritto gratuitamente?

Teresa "

 

Ecco la risposta dell'Avvocato Mascali alla Signora Teresa che cerca un avvocato d'uffcio a Bergamo.

Buongiorno Signora Teresa,

innanzitutto mi preme dirimere una questione che genera un po' di confusione, principalmente per colpa della famigerata frase, pronunciata almeno una volta da tutti i poliziotti di ogni film e telefilm americani dalla nascita del cinema ad oggi, "Lei ha il diritto di rimanere in silenzio. Qualsiasi cosa dirà potrà essere e sarà usata contro di lei in tribunale. Ha diritto a un avvocato durante l'interrogatorio. Se non può permettersi un avvocato, gliene sarà assegnato uno d'ufficio".

I problemi nascono per la diversa intepretazione della figura dell'avvocato d'ufficio in Italia e negli USA. Nella legislatura statunitense l'avvocato d'ufficio è una figura stipendiata dallo Stato con il solo compito di assistere coloro che hanno diritto ad essere difesi gratuitamente per mancanza di reddito.

In Italia la situazione è molto differente. Innanzitutto il legale d'ufficio riguarda esclusivamente il diritto penale. È una figura nominata dal giudice per garantire il diritto alla difesa nel caso in cui l'indagato o l'imputato non abbia una legale di riferimento. L'avvocato d'ufficio viene scelto dal giudice in una lista apposita ed ha l'obbligo di difendere il cliente durante tutto l'iter legale o finché questo nomini un altro avvocato.

Attenzione però, l'avvocato d'ufficio deve essere pagato dal cliente secondo le normali tariffe in vigore, come un qualsiasi altro avvocato.

Diversa è invece la questione del Patrocinio legale a Spese dello Stato, una volta noto come Patrocinio Legale Gratuito.

Lo Stato Italiano, per garantire il diritto di difesa e permettere a chiunque di accedere all'amministrazione della giustizia, si fa carico delle spese di difesa e di assistenza di chi è in difficoltà economica tramite l'istituto del patrocinio a spese dello Stato.

Chi è titolare di un reddito, risultante dall'ultima dichiarazione, non superiore a €. 11.746,68. (D.M. 23 luglio 2020), può dunque avvalersi di un avvocato pagato dallo Stato.

Colui che ne ha diritto può agire o difendersi in un giudizio senza alcun costo.

Tornando alla Signora Teresa, che ci ha posto la domanda di cui sopra, rispondo che potrebbe aver diritto NON ad un Avvocato d'Ufficio ma un Avvocato iscritto al patrocinio a spese dello Stato, che nel suo specifico caso potrei essere anche io, svolgendo attività presso il tribunale di Bergamo.

Per sapere con certezza se ne ha diritto alla mia assistenza senza alcun costo mi mandi pure una mail a info@studio-mascali.it o mi chiami al numero 035.23.83.14, fisseremo un appuntamento ed esamineremo la sua situazione reddituale.

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Se vi servono maggiori informazioni sul Patrocinio a Spese dello Stato potete chiamare lo Studio Mascali dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.15 e dalle 14.45 alle ore 19.15.

In alternativa potete mandare una mail a info@studio-mascali.it

L'Avvocato Mascali è a disposizione per esaminare insieme a voi la vostra situazione e dirvi se avete diritto alla sua assistenza con il Patrocinio a spese dello Stato, senza che quindi dobbiate sostenere alcun costo.