"Vorrei chiedere il divorzio, non ho reddito, posso richiedere un avvocato gratis a Bergamo?"

"Buongiorno Avvocato,

vorrei divorziare da mio marito ormai da molto tempo ma non posso permettermi un avvocato. Ho sentito parlare della possiblità di richiedere un avvocato gratis per chi non ha un reddito proprio. Io vivo a Bergamo, sono una casalinga, non ho figli e dipendo in tutto e per tutto da mio marito, mi può aiutare?

Grazie

Angela "

 

Ecco la risposta dell'Avvocato Mascali alla Signora Angela che cerca un avvocato gratis a Bergamo.

Buongiorno Signora Angela,

quello che lei chiama in modo colloquiale "avvocato gratis" in realtà è un avvocato iscritto alle liste del Patrocinio a spese dello Stato. Fortunatamente la sostanza non cambia. Se il suo reddito non è superiore a €. 11.746,68. (D.M. 23 luglio 2020), può dunque avvalersi di un avvocato pagato dallo Stato.

Lo Stato Italiano infatti si assicura chiunque abbia diritto ad una assistenza legale adeguata, facendosi carico delle spese legali di chi non ha un reddito tale da permettersi di pagare un legale. Avvocato Gratis non è pertanto una dicitura corretta perchè l'avvocato non è gratis, ma i suoi servizi sono pagati dallo Stato.

Vista la natura della sua richiesta mi sembra utile precisare che in caso di separazioni e divorzi, l'ammontare del reddito NON è dato dalla somma dei suoi redditi con quelli del soggetto da cui intende separarsi o divorziare.

Ritengo pertanto che lei ne abbia assolutamente diritto.

Per una conferma ulteriore mi mandi pure una mail a info@studio-mascali.it o mi chiami al numero 035.23.83.14, fisseremo un appuntamento ed esamineremo la sua situazione reddituale.

HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Se vi servono maggiori informazioni sul Patrocinio a Spese dello Stato potete chiamare lo Studio Mascali dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 12.15 e dalle 14.45 alle ore 19.15.

In alternativa potete mandare una mail a info@studio-mascali.it

L'Avvocato Mascali è a disposizione per esaminare insieme a voi la vostra situazione e dirvi se avete diritto alla sua assistenza con il Patrocinio a spese dello Stato, senza che quindi dobbiate sostenere alcun costo.